L’Unione Industriale si veste di nuovo. Concorso internazionale di idee per il rinnovamento e la valorizzazione della sede dell’Unione Industriale e del complesso di via Fanti 17, via Vela 15 e 17, a Torino.

 
 
PER REGISTRARTI CLICCA QUI

OGGETTO DEL CONCORSO E PROCEDURA

L'Unione Industriale di Torino bandisce un Concorso Internazionale di Idee per il rinnovamento e la valorizzazione della sede dell’Unione Industriale e del complesso di via Fanti 17, via Vela 15 e 17, situati in Torino.

Il concorso, aperto agli Architetti e agli Ingegneri, è articolato in un unico grado in forma anonima.

Per garantire anonimato e condizioni uniformi di partecipazione le procedure del concorso e il rapporto fra Ente banditore e concorrente avverranno esclusivamente per via telematica attraverso il sito www.concorsounioneindustrialetorino.concorrimi.it.

Al sito sopra citato il concorrente avrà accesso mediante registrazione e potrà scaricare il materiale necessario alla partecipazione, formulare quesiti, consultare l'apposita pagina "news" e consegnare mediante caricamento gli elaborati delle proposte progettuali dell'unico grado.

CALENDARIO DEL CONCORSO

Le principali scadenze della procedura del Concorso sono le seguenti:
  • 26.07.2017 ore 12:00:00
    Termine per la ricezione delle richieste di chiarimento;
  • 04.08.2017 ore 12:00:00
    Termine per la pubblicazione delle risposte alle richieste di chiarimento;
  • 08.09.2017 ore 12:00:00
    Termine ultimo per la ricezione delle proposte progettuali;
  • 18.09.2017 ore 17:00:00
    Prima seduta pubblica della Commissione giudicatrice;

PREMI

Il vincitore del concorso riceverà un premio di € 5.000,00 (al lordo di IVA e/o altro onere di legge).
Al concorrente risultato secondo classificato è riconosciuto un premio di € 3.000,00 (al lordo di IVA e/o altro onere di legge).
Al concorrente risultato terzo classificato è riconosciuto un premio di € 2.000,00 (al lordo di IVA e/o altro onere di legge).

DOCUMENTI DEL CONCORSO

L'Ente banditore fornisce la seguente documentazione:
1. Bando di concorso
1. Bando di concorso (application/pdf)
2. Documento Preliminare alla Progettazione
2_DPP.pdf (application/pdf) - Documento Preliminare alla Progettazione
3. Loghi
3.1_UNIONE INDUSTRIALE.JPG (image/jpeg) - 3.1 Unione Industriale
3.2_CENTRO CONGRESSI.jpg (image/jpeg) - 3.2 Centro Congressi
3.3_CIRCOLO SOCI.pdf (application/pdf) - 3.3 Circolo Soci
4. Stato di fatto
4.1_Planimetria generale.pdf (application/pdf) - 4.1 Planimetria generale
4.2_Piano interrato.pdf (application/pdf) - 4.2 Piano interrato
4.3_Piano rialzato.pdf (application/pdf) - 4.3 Piano rialzato
4.4_Piano primo.pdf (application/pdf) - 4.4 Piano primo
4.5_ Piano secondo.pdf (application/pdf) - 4.5 Piano secondo
4.6_Sezione A.pdf (application/pdf) - 4.6 Sezione A
4.7_Sezione B.pdf (application/pdf) - 4.7 Sezione B
4.8_Sezione C_D.pdf (application/pdf) - 4.8 Sezione C_D
4.9_Sezione E.pdf (application/pdf) - 4.9 Sezione E
4.10_Prospetti.pdf (application/pdf) - 4.10 Prospetti
4.11_Schema sezioni.pdf (application/pdf) - 4.11 Schema sezioni
5. Area d’intervento
5.1_Piano interrato.pdf (application/pdf) - 5.1 Piano interrato
5.2_Piano rialzato.pdf (application/pdf) - 5.2 Piano rialzato
5.3_Piano primo.pdf (application/pdf) - 5.3 Piano primo
5.4_Piano secondo.pdf (application/pdf) - 5.4 Piano secondo
6. Documentazione fotografica
6.1_Piano rialzato.zip (application/zip) - 6.1 Piano rialzato
6.2_Piano primo.zip (application/zip) - 6.2 Piano primo
6.3_Piano secondo.zip (application/zip) - 6.3 Piano secondo
6.4_Piano interrato.zip (application/zip) - 6.4 Piano interrato
6.5_Ingressi e prospetti.zip (application/zip) - 6.5 Ingressi e prospetti
6.6_Giardino.zip (application/zip) - 6.6 Giardino
6.7_Planimetrie.zip (application/zip) - 6.7 Planimetrie

QUESITI E RICHIESTE DI CHIARIMENTI - UNICO GRADO

Termine per l'invio delle domande: 26.07.2017 alle ore 12:00:00
Termine per la pubblicazione delle risposte: 04.08.2017 alle ore 12:00:00

ELABORATI RICHIESTI - UNICO GRADO

La proposta progettuale richiesta per la partecipazione al concorso deve essere composta dai seguenti elaborati:
  1. Relazione illustrativa e tecnica contenuta in un numero massimo di 5.000 battute, spazi inclusi, in formato UNI A3 su file PDF, come da specifiche presenti sul sito www.concorsounioneindustrialetorino.concorrimi.it, orientata in senso orizzontale, per un totale di massimo 1 facciata (1 pagina) che illustri i criteri guida, anche attraverso schede e immagini, delle scelte progettuali in relazione agli obiettivi previsti dal Bando e alle caratteristiche dell’intervento;
  2. N. 3 (tre) elaborati grafici in formato UNI A3 su file PDF, come da specifiche presenti sul sito www.concorsounioneindustrialetorino.concorrimi.it, orientati in senso orizzontale, che illustrino l'idea di progetto. Gli elaborati, liberamente organizzati, dovranno contenere rappresentazioni grafiche in scala adeguata relative a:

    - la rivisitazione degli interni della sede dell'Unione Industriale.
    Intervento di interior design, soluzione di arredo mobile.
    Illuminazione, comunicazione grafica e multimediale.


    - in esterno – la rivisitazione dei tre ingressi.
    Caratterizzazione degli ingressi, comunicazione grafica e multimediale.

    - in esterno – illuminazione scenografica del complesso.
    Studio dell'illuminazione artificiale.

    - nuova struttura esterna.

    - sale per la ristorazione.
    Intervento di interior design.

    Gli elaborati dovranno essere integrati da testi illustrativi ed eventuali schemi grafici e foto inserimenti, ad indicazione dei criteri e delle suggestioni, dei materiali e delle tecnologie adottate.
La dimensione massima del singolo file è di 5MB (5.242.880 bytes), in formato PDF.

Il codice alfanumerico (codice registrazione) che il sistema assegna ad ogni partecipante al momento della registrazione NON deve essere riportato sugli elaborati, pena l'esclusione.

CRITERI DI VALUTAZIONE - UNICO GRADO

Nella prima seduta riservata la Commissione giudicatrice definisce la metodologia dei lavori.
La scelta delle proposte progettuali verrà fatta sulla base dei seguenti criteri di valutazione:
  • LA RIVISITAZIONE DEGLI INTERNI           30
    L’immagine complessiva che deriva dalla rivisitazione degli spazi interni. Funzionalità, flessibilità ed efficacia della comunicazione.
  • IN ESTERNO - LA RIVISITAZIONE DEI TRE INGRESSI E ILLUMINAZIONE SCENOGRAFICA DEL COMPLESSO           20
    Caratterizzare e valorizzazione dei tre ingressi, efficacia della comunicazione. Valori compositivi dell’illuminazione artificiale.
  • NUOVA STRUTTURA ESTERNA E SALE PER LA RISTORAZIONE          30
    Capacità della nuova struttura di integrarsi nel contesto, senza sovrastarlo, anzi valorizzandolo. Funzionalità e flessibilità della nuova struttura. Caratterizzazione delle 4 sale per la ristorazione.
  • REALIZZABILITA’ E SOSTENIBILITA’          20
    Attenzione alle questioni energetiche e ambientali. Semplicità di manutenzione e gestione.
 
 
Fondazione per l'Architettura / Torino Ordine architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori / Torino